20160601_111315

 “la metà del costo totale di un impianto fotovoltaico è restituita in dieci anni in quote uguali sotto forma di detrazione Irpef

 

Con la sua produzione di energia, l’impianto fotovoltaico finanzia la restante metà del suo costo di acquisto e contemporaneamente porta un notevole risparmio in bolletta.

 

Come può l’impianto fotovoltaico AUTOFINANZIARSI e RIDURRE la vostra BOLLETTA?

Clicca qui , compila il form e un nostro incaricato ti risponderà entro 48h, tutto in modo gratuito e senza vincoli.

 

Incentivi fiscali in vigore:

La legge di stabilità 2016 (legge n. 208 del 28 dicembre 2015 ) ha prorogato al 2017 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) per le spese di ristrutturazione, confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare. La detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in quelli successivi.

 

L’ impianto fotovoltaico rientra tra i lavori agevolabili, in quanto basato sull’impiego della fonte solare e, quindi, sull’impiego di fonti rinnovabili di energia (risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 22/E del 2 aprile 2013). Per usufruire della detrazione è comunque necessario che l’impianto sia installato per far fronte ai bisogni energetici dell’abitazione: cioè per usi domestici, di illuminazione, alimentazione di apparecchi elettrici, eccetera. Questi interventi possono essere realizzati anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia.

replica omega seamaster gmt watch bands
replica tag swiss movement
tag heuer watch repair replica